Darth Vader e il suo Fido…AT-AT

Fido potrebbe essere il nome del cane di Darth Vader, anche se ci sentisse nominarlo così si offenderebbe. Non perché abbia qualcosa contro i cani, ma perché è talmente orgoglioso del suo AT-AT in versione animale domestico da non sopportare se qualcuno non ne sottolinea la particolarità.

Dopotutto ha fatto lavorare gli ingegneri della Morte Nera per mesi pur di ottenere un AT-AT in miniatura dotato di un intelligenza artificiale simile a quella di un animale domestico, quindi ci tiene che venga riconosciuto il suo investimento.

Il problema è che gli ingegneri hanno fatto un lavoro troppo certosino, e ora il povero Vader si ritrova con un AT-AT che ha tutti i pregi di un tenero cucciolo, ma anche i difetti.

Quindi per non trovarsi dei bisognini in giro per la Morte Nera è costretto a portarlo a passeggio tutti i giorni, più volte al giorno, e ovunque si trovi. Anche in un angolo sperduto della galassia.