Le tecnologie delle luci Audi del futuro

La Audi è una casa automobilistica all’avanguardia in molti settori, ma se si parla di luci si potrebbe dire che domina il mercato sia per le tecnologie sia per il design che influenzano anche le scelte della concorrenza.

Al recente CES, mentre le attenzioni erano incentrate sulle classiche presentazioni di smartphone, tablet e altri dispositivi, è passato quasi in sordina la presentazione che ha fatto proprio la Audi, preferendo una fiera tecnologica ad una più classica esposizione automobilistica.

La presentazione era incentrata sugli impianti luci del futuro, e a detta di molti esperti Audi sarà ancora il marchio che detterà  le mode e gli stili, per non parlare delle tecnologie che fino alle contromosse della concorrenza sembra nettamente superiore.

Audi continua a puntare sulla tecnologia LED e OLED, però cercando di diversificarsi dopo che tutti l’hanno copiata,  e ad nuovi disegni e stili per fari anteriori e posteriori aggiunge nuovi elementi per la sicurezza come l’ottimo laser posteriore per indicare la distanza di sicurezza ai veicoli che ci seguono.
Funziona anche con la nebbia  e traccia una linea rossa dietro all’automobile per segnalare la distanza massima a cui si potrà avvicinare chi sta dietro.

Ovviamente per avere certezze stilistiche e di design dovremo aspettare che vengano presentati i nuovi modelli, ma alcune novità si possono già apprezzare sulle ultime uscite Audi.

Per quanto riguarda la tecnologia laser invece qui sotto c’è un video che mostra chiaramente il suo funzionamento.