Uno scatto del prototipo del cubo di Rubik

rubik-prototipo

Oggi si è celebrato il 40° compleanno del cubo di Rubik, un gioco rompicapo che ha una storia davvero particolare.
Quando nel 1974 un professore di architettura e scultore ungherese di nome Ernő Rubik lo creò aveva un aspetto molto diverso da quello attuale.
Era fatto di legno, era monocolore e aveva gli angoli smussati,inoltre la sua invenzione si diffuse solo tra i matematici ungheresi che lo trovavano molto interessante per studiare i problemi statistici e teorici che poneva.
Solo l’anno successivo Rubik lo perfezionò donandogli il suo aspetto attuale e lo commercializzò come gioco rompicapo.
Vista la ricorrenza sono andato a cercare qualche reperto delle fattezze originali del prototipo del cubo creato da Ernő Rubik, ed ecco qui un prezioso scatto.
Si tratta di un vero prototipo, difatti è difficile vedere delle somiglianze con la versione finale, eppure è proprio da questo oggetto di legno che è nato il mitico cubo di Rubik.