L’offerta indecente fatta ai produttori di Breaking Bad

walter-white-money (610 x 343)

Che Breaking Bad sia una delle serie TV più amate di sempre non mi stupisce affatto, a colpirmi è fino a dove si può spingere un facoltoso e potente fan depresso dalla fine della sua serie di culto.
Il fan in questione è Jeffrey Katzenberg, un personaggio che ricoprendo il ruolo di CEO della DreamWorks Animation ha una certa autorità nel settore dello spettacolo e dell’intrattenimento.
Katzenberg ha una smania tale di vedere qualche episodio inedito di BB da arrivare ad offrire ai creatori della serie la bellezza di 75 milioni di Dollari per far scrivere e realizzare altri tre episodi.
Queste le parole del CEO della Dreamworks

I had this crazy idea. I was nuts for the show. I had no idea where this season was going. The last series cost about $3.5 million an episode. So they would make more profit from these three shows than they made from five years of the entire series. I said (to them), ‘I’m going to create the greatest pay-per-view television event for scripted programming anybody’s ever done.

Scopriamo così che un singolo episodio di Breaking Bad è costato circa 3,5 milioni di Dollari, quindi 3 episodi aggiuntivi costerebbero materialmente 10,5 milioni, è logico che se si vuole forzare la mano con la produzione non si può fare un offerta alla pari ma bisogna offrire qualche bonus, però da qui ad arrivare a 75 milioni ce ne vuole.
In ogni caso Katzenberg non ha fatto solo un’offerta da facoltoso fan qualunque, da CEO navigato avrebbe già in mente come trasmettere i 3 episodi creando uno degli eventi pay-per-view più innovativi mai visti (gli episodi sarebbero stati divisi in segmenti e trasmessi divisi durante il giorno, la vendita sarebbe stata a singolo segmento).
Di stranezza in stranezza quindi, in ogni caso l’idea di Katzenberg sembra destinata a rimanere solo una proposta indecente.