106 episodi di Doctor Who ritrovati in Etiopia

Doctor-Who-Original-Logo

Solo una serie come Doctor Who poteva dar vita a notizie tanto incredibili; I fan del Dottore conosceranno la lunghissima e controversa storia della serie che compie proprio quest’anno 50 anni.
Difatti delle prime stagioni sono rimasti solo pochissimi episodi, il motivo è tanto semplice quanto assurdo, la BBC trovandosi a corto dei costosi nastri magnetici su cui erano conservate le vecchie produzioni ne riutilizzò alcuni per registrarci sopra i nuovi programmi.
Mai decisione fu più insensata e impopolare, difatti Doctor Who è ancora oggi un successo planetario e sono moltissimi i fan che non hanno mai visto i primi episodi e si pensava che non avrebbero mai più potuto rivederli.
L’unico speranza era quella di trovare un TARDIS, viaggiare indietro nel tempo, salvare i nastri con le prime stagioni di Doctor Who con William Hartnell e Patrick Troughton nelle vesti del Dottore.

Inaspettatamente però è successo un fatto che renderà il TARDIS superfluo, un fatto talmetne incredibile da far pensare che l’apprizione di un TARDIS sarebbe stata più probabile.
In Etiopia (esatto, avete capito bene) sono stati ritrovati ben 106 episodi presso la Ethiopian Radio and Television Agency.
Pensate che tra questi ci sono episodi come The Crusade, The Enemy of the World e The Ice Warriors che sono stati mandati in onda una sola volta!
La BBC aveva venduto le copie degli episodi all’agenzia etiope prima di cancellare gli originali, fatto che evidentemente si era scordata di appuntarsi visto che nessuno se n’è ricordato.
Ora non è chiaro cosa succederà, se questi episodi torneranno in Gran Bretagna e se verranno rimessi in onda. Ovviamente noi ci speriamo, anche perchè circola la voce che la BBC ha ancora il copyright, quindi è probabile che a breve i fan del Dottore avranno una bella quanto inaspettata sorpresa.