Una botte come cabinet per Donkey Kong

donkey-kong-botte

I coin-op hanno una forma classica, direi quasi iconica. Ormai sono destinati a finire nei musei e a rimanere delle pietre miliari dell’industria videoludica, tuttavia una maggior personalizzazione dei cabinet avrebbe potuto portare a risultati molto gradevoli dal punto di vista estetico.
Un esempio è questo cabinet artigianale creato da un certo Joel Griffin Dodd per uno dei giochi più famosi degli anni ’80 (e anche degli anni successivi) Donkey Kong.
Al posto di un classico cabinet ha usato una vecchia botte, che poi è uno degli elementi più ricorrenti nel gioco. L’ottimo lavoro è partito veramente da zero, ha preso tutto l’occorrente e lo ha assemblato da solo seguendo solo il suo progetto e mettendo a frutto tutta la sua abilità nel fai da te.
Nonostante il meticoloso lavoro la costruzione del cabinet lo ha impegnato per “solo” 20 ore. Io ce ne avrei messe almeno il doppio, e probabilmente nemmeno sarebbe andato.

Qui di seguito vi copio la “lista della spesa” postata da Joel, chissà se a qualcuno tornerà utile.

Used Oak Wine Barrel – $87.00
17″ 4:3 Monitor – $25.00 (Craigslist)
Craftymech SLG Scanline generator – $23
Power Strip – $6
Amplifier – $19
Power Socket – $5
4x PCB Feet – $2
Power Supply – $18
2x long shaft zippy sticks – $16
Jamma Wiring Harness – $10
4x Regular Buttons& Switch – $4
3x Player Start Buttons – $3 Speakers – $15
1/2″ Bevelled Glass – $84.00
Laminated Control Panel art – $38
Bezel Artwork – $22
Paint – $6
Stain – $13
Shipping – $19.00