I nomi scartati da Microsoft quando lanciò la prima Xbox

nomi-xbox-prototipi

Negli ultimi mesi un dibattito molto acceso del settore console riguardava il nome della nuova Xbox, c’è chi diceva che si sarebbe chiama 8 come Windows, chi Infinity, chi Durango, chi 720 e così via in una sfilza di previsioni che si sono rivelate sbagliate.
Alla fine la nuova Xbox si chiama One, è la terza ma poco importa. Xbox One, è già assimilato e accettato da tutti.
Molto più interessante scoprire la storia che ha rivelato EDGE in queste ore e che riguarda la nascita del progetto console della Microsoft e della decisione di chiamarla proprio Xbox.
Difatti a molti anni di distanza sono trapelati tutti i possibili nomi che Microsoft aveva vagliato prima per decidere l’ormai storico Xbox.
La lista è veramente lunga e si passa da nomi tutto sommato interessanti e azzeccati per una console ad altri che avrebbero reso la console un flop ancora prima di vederla o provarla.
Se vi interessa scoprire cosa riuscirono a creare i “creativi” della Microsoft mettetevi comodi, il listone è lungo, lunghissimo!

– MAX (Microsoft Action Experience)
– AIO (All In One)
– MIND (Microsoft Network Device Interactive)
– VISO (Centro operativo completo)
– MITH (Teatro Microsoft Interactive)
– XON (Experience Network ottimizzata)
– MVPC (Microsoft Virtual Play Center )
– TAC (Centro operativo totale – dischi / giochi potrebbe essere chiamato TAC)
– MARC (Microsoft Action Reality Center)
– LEX (esperienza di intrattenimento dal vivo)
– M-PAC (Microsoft Play e Centro operativo)
– RPM (Real Performance Machine)
– MOX (Microsoft Esperienza Ottimale)
– E2 (Extreme Experience)
– MTG (Microsoft Gaming Totale)
– VIP (Virtual Interactive Player)
– PTP o P2P (Powered To Play)
– VIC (Virtual Interactive Center – dischi / giochi potrebbe essere chiamato VIC)
– MARZ (Microsoft Active Reality Zone)
– TSO (tre, sei, Zero)
– EHQ (Entertainment Headquarters)
– O2 (Ozone ottimale o Odyssey Optical)
– MIC (Microsoft Centro Interactive)
– R & R (Reality e rivoluzione)
– MEA (Microsoft Intrattenimento Activator)
– AMP (Microsoft Active Player)
– VPS (Virtual Play System)
– MAP (Microsoft Action Play)
– MEGA (Microsoft Entertainment & Gaming Attendant o Microsoft Entertainment & Gaming Assembly)
– CPG (CyberPlayGround)
– verv (Virtual Entertainment & Realtà Venture)
– OM (Odissea della Mente)
– P2 (PowerPlay)
– IS1 (Sistema Interattivo In One)
– MET (Microsoft Entertainment Technology o Microsoft Theatre Entertainment)

La lista l’ha fornita l’ingegnere Seamus Blackley che lavorò al progetto, quindi anche se alcuni nomi vi faranno pensare alla bufala sappiate che la lista è attendibile.
Ma una bella MARZ o una MVPC non vi sarebbe piaciuta?