Un mago, due tablet, Angry Birds e lo spettacolo è servito


Simon Pierro è stato nominato da Rovio come mago ufficiale degli Angry Birds, ma cosa gli serve un mago?
Angry Birds non è un gioco fantasy quindi non dobbiamo certo aspettarci palle infuocate, dardi incantati o altri magie per eliminare i Pig, il mago Simon è stato ingaggiato per intrattenere noi fan.

Sulla pagina di Facebook degli Angry Birds è stato appena pubblicato un video con il primo frutto di questa collaborazione, un breve quanto spettacolare filmato che ci mostra con quanta destrezza e bravura il mago riesce in trucchi a dir poco spettacolari.
Simon si aiuta con due iPad usando una tecnica molto diffusa tra i maghi 2.0, quelli che sfruttano la tecnologia per creare i loro trucchi, di cui ne vedemmo un primo esempio oltre un anno fa con i maghi Caper e Rosales.

Ovviamente dietro ad ogni magia c’è un segreto, ma francamente fatico a capire come diavolo facciano a sicnronizzarsi così alla perfezione con i tablet…come se fossero dotati di Bluetooth!