La prima stesura inedita di Star Wars diventa un fumetto

La storia di Star Wars: A New Hope che tutti abbiamo visto almeno una volta nella vita non è quella che aveva originariamente immaginato George Lucas.
A raccontarlo è J.W. Rinzler, Executive Editor della LucasBooks, dalle pagine del suo libro The Making of Star Wars dove racconta come è nata la saga che ha rivoluzionato il mondo della fantascienza e del cinema attraverso i fatti e tante indiscrezioni, di cui questa parrebbe la più clamorosa.

Nelle sue ricerche negli archivi della LucasFilm ha trovato tantissimi retroscena molto interessanti, ma scoprire che lo script originale era profondamente differente lo ha preso del tutto alla sprovvista.

A partire dai personaggi le differenze erano sostanziali, molti non erano nemmeno stati immaginati e altri erano assai diversi dalla versione finale, come per esempio lo Jedi Annikin Starkiller, il Generale Luke Skywalker e un alieno nella parte di un malefico Cavaliere Sith, il nome? Han Solo!

Questa scoperta però non verrà raccontata solo nel libro di Rinzler, difatti è talmente curiosa che si è deciso di renderla pubblica attraverso una serie di fumetti in 8 puntate che dovrebbe venire pubblicata a partire da Settembre dalla casa editrice Dark Horse.
L’adattamento invece è stato curato dallo stesso Rinzler e dall’artista Mike Mayhew.

Qui di seguito alcune tavole che dovrebbero rappresentare  lo stile definitivo dell’opera.