Futurama è stato cancellato (per la seconda volta)

Il rapporto di Futurama con la Fox è stato sempre tribolato fin dalla sua nascita tanto che l’episodio pilota venne autofinanziato da Matt Groening e solo successivamente rimborsato dall’emittente americana.

La Fox non lo ha mai ritenuto un cartone adatto alla sua immagine con elementi e personaggi troppo negativi, così nel 2004 dopo vari scontri  con Groening decise di cancellarlo.

Nel 2007 vennero realizzati quattro lungometraggi per il mercato home video, mai iniziativa fu più felice visto che il successo dei film convinse l’emittente Comedy Central ha acquistarne i diritti e inserirli in una stagione completa (la quinta) composta da 16 episodi.
A questa ne seguirono altre due entrambe da 26 episodi, la settima partirà a breve negli States (19 Giugno) e l’episodio finale andrà in onda il 4 Settembre.
Sarà un vero e proprio finale difatti Comedy Central non ha rinnovato l’accordo e Futurama rischia così per la seconda volta di non avere più un…futuro.

In un’intervista Matt Groening non ha commentato direttamente questa triste notizia ma si è concentrato a promuovere l’ultima stagione affermando di essere orgoglioso del risultato ottenuto e che se si trattasse veramente dell’ultima non poteva esserci conclusione migliore.

Queste parole nascondono una speranza, difatti ci sarebbero due ancore di salvezza per Futurama, la prima riguarda una misteriosa emittente pronta a mettere sotto contratto la serie, la seconda invece parla di un ambizioso progetto indipendente che vedrebbe un clamoroso cambio di media trasformando Futurama in una web-series.