Guillermo del Toro parla del progetto sul film della Justice League

In una recente intervista il regista Guillermo del Toro ha svelato alcuni interessanti particolari sul suo futuro progetto legato all’universo DC Comics.

Sarà proprio lui ad occuparsi del tanto chiaccherato film sulla Justice League, e ha annunciato che dopo aver trovato la persona giusta per scrivere la sceneggiatura a cui hanno già iniziato a lavorare.

Il film si chiamerà Dark Universe (Universo Oscuro), titolo che basta a far capire le tinte dark che saranno alla base della trama.
L’arrivo proprio ora del film sulla JL non è casuale, difatti entrambi i suoi personaggi di spicco, Batman e Superman, grazie al lavoro di Nolan con la trilogia del Cavaliere Oscuro e al prossimo Man of Steel, hanno preso tinte decisamente più cupe, diventando così perfetti per realizzare una continuity tra i vari film della DC.

E proprio riguardo a questa operazione che ricorda molto quello che sta facendo la Marvel con i suoi personaggi, strettamente legati tra loro e riuniti nel film The Avengers, del Toro ci tiene a precisare che questa idea era radicata nei vertici della DC ben prima che arrivasse il film dei Vendicatori, solo che hanno programmato tempistiche differenti e più lunghe.

Di certo quello che abbiamo visto con Batman farebbe ben sperare, ma ancora dobbiamo vedere come hanno sviluppato Superman con Man of Steel. Certo che se anche questo si rivelasse sui livelli della trilogia del Cavaliere Oscuro le prospettive per Dark Universe sarebbero decisamente “rosee” (giochiamo un po’ con i colori).

Sarebbe riduttivo però parlare solo di Batman e Superman in una lega che racchiude moltissimi altri personaggi, e anche qui del Toro svela i suoi piani annunciando di voler includere alcuni dei suoi personaggi preferiti Swamp Thing, Spectre e Zatanna.