Un TARDIS a realtà aumentata (virtuale)

Chi segue Doctor Who conosce molto bene i TARDIS, quindi ormai non troverà nulla di strano nel vedere come una piccola cabina blu possa avere all’interno uno spazio molto più grande di quello che si penserebbe vedendola all’esterno.

Discorso diverso però va fatto per i gadget e i modellini, dove lo spazio interno combacia per forza di cose con le dimensioni esterne. In realtà non è proprio così.

Difatti un fan del Dottore, tale Greg Kumparak, non ha solo costruito un modellino di legno fedele in ogni dettaglio ad un TARDIS, ma ha anche realizzato un applicazione per smartphone che aumentasse, almeno virtualmente, lo spazio interno della cabina.

L’effetto finale è veramente sorprendente e credo che il caro Greg avrà un futuro come progettista per qualche grosso produttore di gadget, sempre che non sia già stato messo sotto contratto.