Addio 2012, addio mangiacassette

Quando si chiude un anno ci si lascia alle spalle sempre qualcosa, e quest’anno molte persone vedranno la fine di un oggetto storico che per anni ha accompagnato, allietato, riempito le giornate di moltissimi di noi, il mangiacassette.

Difatti nonostante Sony avesse annunciato di voler eliminare dalla produzione il suo mitico Walkman già due anni fa, fino ad oggi ha continuato a commercializzarlo, evidentemente convinta dai buoni numeri che ancora assicurava il dispositivo.

Ora però dice definitivamente stop, ed entro Gennaio 2013 verranno sospese le linee produttive dei modelli TCM-410, TCM 400 e TCM-450, gli ultimi reduci di un glorioso passato.

Questo significa che non ci saranno più in produzione walkman, difatti Sony era l’unica casa produttrice che ha tenuto in vita il settore, gli altri colossi, da Pioneer a Panasonic giusto per citarne un paio, hanno già rinunciato da tempo al mercato dei registratori a cassette.

Tuttavia per i fan e i nostalgici delle cassette rimane ancora un lumicino di speranza, seppur limitatissima, parrebbe che Sony voglia proseguire ancora per qualche mese la produzione degli stereo portatili (Boombox) con lettore cd e registratore a cassetta.

Le cassette vedono la loro possibile fine proprio poco dopo aver celebrato 50 anni di vita, perchè senza dispositivi per ascoltarle si rischia che tra qualche decennio risultino inservibili.
Quindi se avete ancora dei mangiacassette funzionanti metteteli da parte e abbiatene cura.