Commodore 64 compie 30 anni

In questo mese si festeggia un compleanno importantissimo per l’industria videoludica, 30 anni fa nel lontano 1982, usciva sul mercato statunitense il mitico Commodore 64, andando a dare una scossa mercato videoludico e rivoluzionando le vite di milioni di persone.

Lo fece sia direttamente che indirettamente, difatti se oggi i videogame hanno raggiunto questi livelli è anche grazie al Commodore 64 che ha reso il genere popolare.

Un capolavoro che divertiva con soli 64K di memoria, se in più pensate che è ancora nel Guinnes dei Primati per essere il computer più venduto della storia c’è da rimanere sbalorditi.

Pensate che nel solo 1986 ha venduto oltre 10.000.000 di esemplari!

Un successo lunghissimo visto che è stato in commercio fino al 1993, dove ha raggiunto gli oltre 17.000.000 di esemplari venduti nel mondo.

Ma in realtà il suo successo è andato ben oltre a quell’anno, visto che nel 2012 siamo ancora qui a parlarne e a celebrarlo.

In più approfitto dell’occasione per ricordare quanto sia importante il 2012 per l’industria videoludica, visto che si sono appena festeggiati i 40 anni di Atari.

Ormai i videogame iniziano ad avere una lunga storia alle spalle, quindi i giovani è bene che “studino” bene fin dalle origini.